Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Uses of Climate Data in Historical Research: Recent Trends and Future Prospects- Webinar

Data:

10/11/2020


Uses of Climate Data in Historical Research:  Recent Trends and Future Prospects- Webinar

"Uses of Climate Data in Historical Research: Recent Trends and Future Prospects", conferenza con il prof. Nicola Di Cosmo, continua #weareISSNAF , la serie di webinar organizzati dalla Fondazione Italian Scientists & Scholars in North America, ISSNAF, in collaborazione con l'Ambasciata d' Italia a Washington, il Consolato Generale d'Italia a New York, e l'Istitutio Italiano di Cultura, New York.

Saluti e considerazioni iniziali di Francesco Genuardi, Console Generale d'Italia a New York.

Modera Maria Teresa Cometto, giornalista.

Per registrarsi cliccare qui

 

I recenti progressi nella ricerca paleoclimatica, e le ricostruzioni ad alta definizione dei cicli climatici del passato, consentono agli storici di oggi di beneficiare di un livello di conoscenza senza precedenti sui cambiamenti climatici del passato. Comprendere meglio l'interazione tra i sistemi umani e naturali può essere estremamente utile per un'analisi storica più accurata, ed allo stesso tempo fornire contesti storici per la ricerca scientifica che hanno implicazioni per il presente. Tuttavia, sono emerse anche domande: qual è il modo appropriato di utilizzare i dati climatici negli studi storici? Come possono i dati scientifici essere integrati con altre forme di testimonianze storiche? Come dovrebbero essere gestite le collaborazioni tra scienziati e storici? Queste e altre domande stanno aprendo nuove frontiere della conoscenza sia storica che scientifica, favorendo esperimenti collaborativi con profonde implicazioni per la nostra futura comprensione del passato.

 

Nicola Di Cosmo dal 2003 è Professore di Studi sull'Asia Orientale della Fondazione Henry Luce presso l'Institute for Advanced Study, School of Historical Studies di Princeton. Ha conseguito un dottorato di ricerca presso l'Indiana University in studi uralici e altaici e un BA presso l'Università di Venezia.  È stato ricercatore presso l'Università di Cambridge, ha insegnato all'Università di Harvard e all'Università di Canterbury (Nuova Zelanda) e ha ricoperto numerosi incarichi in visita o insegnamento in Giappone, Cina, Francia, Italia e Stati Uniti. È anche Visiting Professor di East Asian Studies presso la Princeton University.

Il suo lavoro ha riguardato la storia delle frontiere cinesi e dell'Asia interna dall'antico al moderno, la storia dei popoli nomadi e la storia della Cina tardo imperiale. I suoi libri includono Ancient China and Its Enemies: The Rise of Nomadic Power in East Asian History (Cambridge) Manchu-Mongol Relations on the Eve of the Qing Conquest (Brill), The Diary of a Manchu Soldier in Seventeenth Century China ( Routledge) ed ha curato diversi libri quali: Military Culture in Imperial China (Harvard), The Cambridge History of Inner Asia, vol II (Cambridge), Warfare in Inner Asian History (Brill), e Exchange and Empires in the Eurasian Late Antiquity ( Cambridge 2018).

Il suo lavoro più recente cerca di integrare dati paleoclimatici e fonti storiche, con particolare riferimento alla storia dell'Eurasia medievale e dell'impero mongolo. I suoi articoli in quest'area sono stati pubblicati, tra l’altro, su Scientific Reports, Nature Geoscience, The Journal of Interdisciplinary History and Climate Change.

Informazioni

Data: Mar 10 Nov 2020

Orario: Dalle 17:00 alle 18:30

Organizzato da : ISSNAF

In collaborazione con : Italian Embassy-Washington; network of Italian Con

Ingresso : Libero


Luogo:

Zoom Webinar

1955