Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Colors of Italy

Data:

19/02/2021


Colors of Italy

In occasione del Black History Month, l'Istituto presenta una conversazione con artisti e professionisti afro-italiani che risiedono e lavorano a New York.

Partecipano:

  • Borinque Gallo, artista contemporanea italo-portoricana, docente al Pratt Institute.
  • Eden Ghebresellasie direttore marketing presso ESPN, italo-eritrea.
  • Fred Kuwornu  regista, produttore, educatore italo-ghanese.
  • Laila Petrone, regista e docente italo-dominicana.
  • Elektra Yao Avvocato italio-ivoriano.

Registrazione necessaria

 

 

Borinquen Gallo è un artista multidisciplinare italo-portoricana residente nel Bronx e professore associato con oltre 15 anni di esperienza nei settori delle arti e dell'istruzione. Il suo lavoro, spaziando dall' arte, all'istruzione, all' impegno nella comunità approfondisce temi delle trasformazioni, dello sviluppo della comunità, dei sistemi e delle strutture socio-culturali attraverso sculture e installazioni realizzate utilizzando una gamma di materiali riutilizzati. Gallo ha conseguito un  BFA in Pittura e scultura dalla Cooper Union for The Advancement of Science and Art, il suo MFA in Painting all'Hunter College. Ha ricevuto numerosi premi. Inoltre, ha lavorato a progetti curatoriali con BAM Fischer e Pratt Institute. Gallo è attualmente rappresentato dalla Malin Gallery ed è Professore Associato Aggiunto di Educazione Artistica e Design presso il Pratt Institute di New York. www.borinquengallo.com

 

Eden Ghebresellassie è nata e cresciuta a Milano, in Italia, da genitori eritrei. Subito dopo il diploma di scuola superiore, Eden ha deciso di trasferirsi per seguire il suo sogno di studiare in un'università americana. Nel 2006 il suo sogno è stato realizzato quando si è laureata alla VCU (Virginia Commonwealth University) con un Bachelor of Arts in Relazioni internazionali. Dopo un breve periodo di lavoro presso la rivista Rolling Stone, Eden ha deciso di continuare la sua formazione conseguendo il Master FIFA in diritto internazionale, scienze umane e gestione dello sport. Eden ha lavorato di recente in ESPN, per quasi oltre un decennio, nel gruppo Event Marketing dove è stata in grado di applicare con successo le sue competenze di marketing multilingue e multimediale. Eden ha una comprovata esperienza di leadership e collaborazione in team che le hanno permesso di prosperare come CFO e membro del consiglio di Project Tsehigh senza scopo di lucro. Nel suo background esperienza nella raccolta  fondi, nello sviluppo del business e nella strategia di partnership, ed esperienze di lavoro con organizzazioni a impatto sociale, tra cui HelpUSA, Harlem Routes e le Nazioni Unite (UNDP), oltre a grandi eventi ESPN come ESPYS e X Games. Eden Ghebresellassie è una delle poche donne africane nel mondo del marketing sportivo.

 

Laila Petrone è regista, sceneggiatrice, speaker e insegnante di cinema, italo-dominicana. Cresciuta tra Italia e Stati Uniti,  Laila ha conseguito un B.A in International Affairs (John Cabot University) e un Master in Communication & Media (University of Florence). Attualmente, Laila sta lavorando a una serie di documentari intitolata Mothers and Daughters. Questo progetto esplora le storie di diverse madri e figlie latine nate e/o cresciute in Italia. Il lavoro di Laila spazia in quanto a generi ma sempre con l'obiettivo princioale  di esplorare il multiculturalismo, la diversità e l'inclusione. www.lailapetrone.com.

 

Fred Kudjo Kuwornu, regista, attivista, educatore, produttore italo-ghanese, nato e cresciuto in Italia, vive e lavora a New York. È conosciuto come regista di documentari acclamati dalla critica come Blaxploitalian, Inside Buffalo e 18 IUS SOLI. I suoi documentari trattano temi politici e sociali, come la diversità, gli afro-italiani e l'identità diasporica nera in Italia e nel mondo. Fred Kuwornu ha conseguito un Master of Arts in Scienze Politiche presso l'Università di Bologna, specializzandosi in sociologia e studi della comunicazione di massa. Nel 2007, lavora come assistente al set nel film di Spike Lee "Miracle at St’Anna". Nel 2020, è stato la voce fuori campo per la versione italiana del programma educativo Netflix Bookmarks-Celebrating Black Voices. Ha insegnato al Colorado College, all'Università del Minnesota, nei corsi della James Madison University sul cinema e Black Italy ed è stato invitato a parlare e tenere conferenze in più di 200 college e università statunitensi. Attualmente sta sviluppando il progetto multimediale Blaq • IT (the Black Italians Timeline) che include la piattaforma Black Italia.

 

Laila Petrone è regista, sceneggiatrice, 1st AD speaker e insegnante di cinema, italo-dominicana. Cresciuta tra Italia e Stati Uniti, Laila ha conseguito un B.A in International Affairs (John Cabot University) e un Master in Communication & Media (University of Florence). Attualmente, Laila sta lavorando a una serie di documentari intitolata Mothers and Daughters. Questo progetto esplora le storie di diverse madri e figlie latine nate e/o cresciute in Italia. Il lavoro di Laila spazia in quanto a generi ma sempre con l'obiettivo princioale di esplorare il multiculturalismo, la diversità e l'inclusione. www.lailapetrone.com.

 

Elektra B. Yao, Esq. è la fondatrice dello studio legale "Yao Law Group" dedicato ad artisti internazionali e nazionali. Elektra è un avvocato molto attivo ed è membro dell'American Immigration Lawyers Association, Black Entertainment and Sports Lawyer Association e The New York City Bar Association, dove è membro di diversi comitati. In qualità di avvocato multiculturale, con genitori immigrati dall'Italia e dalla Costa d'Avorio, Elektra parla perfettamente francese, italiano e spagnolo. Ha vissuto, studiato e lavorato a livello internazionale negli Stati Uniti, nell'UE e in Africa. 

Informazioni

Data: Ven 19 Feb 2021

Orario: Dalle 12:00 alle 13:00

Organizzato da : ICI

Ingresso : Libero


Luogo:

Online Event

1980