Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

“To my pink lady” & "Tomato soup in Skid Row" di Alexo Wandael -Screening

Data:

09/11/2021


“To my pink lady” &

Proiezione del pluripremiato cortometraggio del regista italiano Alexo Wandael: "TO MY PINK LADY" (2019), LANYMAFILMS, (13 minuti) in inglese, e del suo docu-film: " TOMATO SOUP IN SKID ROW" (2021), LANYMAFILMS , (48 minuti) in inglese.

A seguire Q&A con il regista, moderato dalla giornalista Maria Teresa Cometto.

 

 wandael movies poster

 

“To my pink lady”

Il primo cortometraggio di Wandael, è dedicato alla sua amica Cristina Belenchia, che ha combattuto per anni una strenua battaglia contro il cancro: prima vittima di un tumore al seno e in seguito anche di una leucemia. Alexo è rimasto affascinato dal blog di Cristina “My pink chemo” dove la malattia era affrontata con estremo coraggio ma anche con leggerezza e femminilità, fonte di ispirazione per tante altre donne colpite dalla stessa sorte. Il film è un'istantanea della vita di Cristina in tutta la sua bellezza e tragedia, e una testimonianza di un'amicizia tra due donne che va oltre i limiti del tempo. 

Cristina è interpretata da Cristina Rambaldi, nipote del grande Carlo, il creatore di E.T., mentre l'attrice Andria Kozica interpreta l'amica del cuore, in rappresentanza dei 7 migliori amici di cui scrive Cristina nel suo blog. La giovane star Aria Lyric Leabu interpreta la parte della giovane Cristina.

PRESS KIT E MAGGIORI INFORMAZIONI 

 

 ***

"Tomato Soup in Skid Row"

Il lungometraggio "Tomato soup in Skid Row", intende far luce sul problema crescente dei senzatetto, una vera e propria pandemia sociale che rimane irrisolta, e per lo più invisibile. Nella grande tradizione italiana del Neorealismo, unisce attori professionisti, come il pluripremiato Yari Gugliucci, con persone reali di tutti i giorni, che hanno vissuto, o stanno ancora vivendo la condizione di senzatetto, che ci narrano le loro storie e di come sono finite su Skid Row, a Los Angeles, una sorta di campo profughi a cielo aperto.

L'intenzione di questo progetto è quella di aumentare la consapevolezza sul problema dei senzatetto e di cambiare la retorica tradizionale adottata per anni dal sistema attuale.

Il film è stato prodotto con il supporto di Monique Noel (produttore, membro di LA CAN, Los Angeles Community Action Network) e Pete White (produttore, fondatore e direttore esecutivo di LA CAN, Los Angeles Community Action Network).

 

PRESS KIT E MAGGIORI INFORMAZIONI

 

Sarà possibile vedere i film online dalle ore 20:00 del 9 nov. alle ore 20:00 dell'11 nov. 2021

per ricevere il link e la password di accesso:  

RICHIEDERLI QUI 

 

--------------------------------------------------

 

Alexo Wandael è un regista italiano con sede a Los Angeles e New York. Con una passione per l'arte ed un occhio per la bellezza, Wandael ha studiato fotografia e architettura all'Università di Ferrara prima di trasferirsi a Berlino, e quindi a New York, dove ha lavorato per 11 anni. Alla fine ha deciso di seguire la sua passione per la fotografia ed è diventato un fotografo di moda ed artistico, ricevendo premi e riconoscimenti sia dal mondo della moda che da quello dell'arte.

Nel 2012 ha realizzato un reportage in Afghanistan con l'Esercito Italiano; al suo ritorno ha girato per gli Stati Uniti e in Canada sulla sua Moto (Arcadia), un viaggio divenuto un'indagine fotografica e giornalistica, documentata in due road book fotografici dal titolo: Dear America from NY to SF e Dear America from NY to NL.

Si è quindi trasferito a Los Angeles dove ha fondato la LANYMA film (film con un'anima) producendo nel 2019 il suo primo cortometraggio “To my Pink Lady” in memoria della sua amica Cristina, e della sua battaglia contro il cancro. Il suo primo lungometraggio “Tomato Soup in Skid Row” esplora la questione sociale e razziale dei senzatetto ed trae ispirazione da un suo reportage fotografico su Skid Row, a Los Angeles, nel 2016.

L'estetica e la tecnica narrativa e visiva di Wandael si sono anche espresse nella direzione di video musicali e spot pubblicitari; tra i suoi clienti: Versace, Vivienne Westwood, Bulgari, Nike, Hermes, Amazon, celebrità come Katy Perry, KT Tunstall, Oleg Cassini, Patch Adams, Roberto Bolle, e molte altre personalità del mondo della Moda e dell'Arte. Le sue fotografie artistiche sono stata esposte in numerose mostre in Europa e negli Stati Uniti, ove il suo lavoro fa parte della collezione permanente del museo del FIT di New York.

Informazioni

Data: Mar 9 Nov 2021

Orario: Dalle 18:00 alle 20:00

Organizzato da : IIC-NY

Ingresso : Libero

Massimo numero di partecipanti raggiunto


Luogo:

IIC-NY

2040