Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Notizie

Ministero degli Affari Esteri
e della Cooperazione Internazionale

PREMI E CONTRIBUTI PER LA TRADUZIONE IN LINGUA STRANIERA DI OPERE LETTERARIE E SCIENTIFICHE (ANCHE SU SUPPORTO DIGITALE), PRODUZIONE, DOPPIAGGIO O SOTTOTITOLATURA DI CORTOMETRAGGI, LUNGOMETRAGGI E SERIE TELEVISIVE

Sono numerose le proposte inviate dall’ Istituto Italiano di Cultura di New York ad aver ricevuto contributi alla traduzione dal MAECI.

 

“The Betrothed” traduzione di Michael F. Moore de “I promessi sposi” di Alessandro Manzoni,
casa editrice The Modern Library of Penguin Random House,
ha ricevuto il Premio alla traduzione per la lingua inglese.

La nuova pubblicazione in inglese del romanzo, la prima in più di cinquant’anni, invita a rileggere con uno sguardo nuovo il capolavoro manzoniano. Per saperne di più su The Betrothed  cliccare qui

***

Contributi alla traduzione:
Di seguito la lista delle Case Editrici e delle relative opere premiate.

“Dalla parte di lei” di Alba de Cespedes, casa editrice Astra Publishing House.

“Vita mortale e immortale della bambina di Milano” di Domenico Starnone, casa editrice EUROPA EDITIONS, Inc.

“Racconti romani” di Alberto Moravia, casa editrice New York Review Books, contributo concesso.

“Prima che sia notte” di Silvia Vecchini, casa editrice New York Review Books.

“L’acqua del lago non è mai dolce” di Giulia Caminito, casa editrice Spiegel & Grau.

“Tana” di Melania Longo, casa editrice Red Comet Press LLC.

“L’esclusa” di Luigi Pirandello, casa editrice Rutgers University Press.

“Tasmania” di Paolo Giordano, casa editrice Other Press.

“Farfalla di Dinard” di Eugenio Montale, casa editrice New York Review Books.

“La contessa Virginia Verasis di Castiglione” di Benedetta Craveri, casa editrice New York Review Books

“Gli imperdonabili – Sotto falso nome” di Cristina Campo, casa editrice New York Review Books.

“Il bambino e le isole (sogno di Calvino)” di Marino Magliani, casa editrice Bordighera Press.

“Il trono” di Franco Bernini, casa editrice EUROPA EDITIONS, Inc.

“Ragazzi di vita” di Pier Paolo Pasolini, casa editrice New York Review Books.

“Libera di volare — Fiorenza de Bernardi e la sua storia” di Claudio Costa, casa di produzione Ronin Film Production.

—————————————————————

 ‘IO CAPITANO’ DI M. GARRONE CANDIDATO AI GOLDEN GLOBE
COME MIGLIOR FILM STRANIERO 

‘Io capitano’ di Matteo Garrone è candidato ai Golden Globe 2024 come Miglior Film Straniero. Le nomination sono state introdotte da Helen Hoehne, presidente della Golden Globe Foundation, i premi, giunti alla 81esima edizione, saranno assegnati il prossimo 7 gennaio a Los Angeles. ‘Io capitano’ dovrà vedersela con il francese ‘Anatomia di una caduta’ di Justine Tier, col finlandese ‘Foglie al vento’ di Aki Kaurismäki, con l’americano ‘Past Lives’ di Cecile Song, con lo spagnolo ‘La società della neve’ di J.A Bayona e con ‘La zona di interesse’ (Uk/Usa) di Jonathan Glazer. Il film di Garrone, che racconta il viaggio di due ragazzi senegalesi verso l’Europa, premiato a Venezia con il Leone d’argento, è anche la pellicola italiana in corsa agli Oscar.